Creazione sfondo desktop

Tutorial di Photoshop su richiesta in cui farò vedere come creare uno sfondo per desktop, partendo da un predefinito di Windows in modo tale da personalizzarlo. La scelta della squadra, la Juventus, è del richiedente, poiché è la sua squadra del cuore. Non me ne vogliano i tifosi del Milan, della Roma, dell’Inter o di qualunque altra squadra ;).

Diciamo che io non ne capisco nulla di calcio e non lo seguo, ma le procedure, ovviamente, sono replicabili. Si turino quindi il naso i non juventini e buona visione a tutti.
Giulio

11 pensieri su “Creazione sfondo desktop

  1. Ho un problema…
    Quando faccio la mia composizione e uso il comando “trasformazione libera” va tutto bene in automatico fino a quando ritocco leggermente, ma quando faccio riduzioni “spinte” invece crea veri e propri obrobri tipo scalettatura sulle linee. Errori che se faccio da “Dimensioni immagini” e ricampiono non mi da.
    Volevo chiederti: se quando cambio le dimensioni dell’immagine posso scegliere il ricampionamento es. “Bicubica più nitida (per riduzioni)” c’è un modo per impostarlo anche sulla “trasformazione libera”?

    • Ciao Emilie, non puoi fare quello che chiedi, ma puoi risolvere ricampionando a parte l’immagine da inserire (con l’algoritmo per le riduzioni) e poi trascinare il risultato nello sfondo che lo accoglierà, facendo a questo punto i piccoli aggiustamenti del caso. Piccolo consiglio: converti il tuo soggetto in oggetto avanzato dopo la riduzione. 😉

  2. Giulio ti ringrazio per lo sfondo e’ bellissimo non potevi aspettare momento migliore per pubblicare questo video corso perche’ come saprai ( tramite tuo figlio ) la Juventus Domenica sera ha conquistato il 30° Scudetto della sua storia ( 28 per la nota storia di calciopoli del 2006 ) pero’ per noi Juventini sono 30 !!!!! . come al solito sei Bravissimo sto imparando tante cose grazie a te !
    ci hai fatto un bel regalo a tutti gli Juventini !!!!
    Grazie e come dice Renato zero SEI GRANDEEEEEEE !!!!!!!!!!

    • 😀 Grazie Carmelo, mi dispiace di aver sbagliato il tuo nome nel tutorial, ma credo che mi perdonerai. Effettivamente me lo ha detto mio figlio dello scudetto e io gli ho fatto vedere il tutorial (è andato giù di testa :)). Sono molto contento che si sia combinato tutto (non era premeditato, perché proprio non seguo). Stai a vedere che adesso mi prenotano per il campionato prossimo, pensando che porto fortuna? Fuggo!!! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *