Caro Amico ti scrivo

Caro Lucio, spesso ti incontravo a Bologna e ti guardavo quando ti fermavi a fare due chiacchiere con i musicisti di strada mentre, discretamente, allungavi la mano per aiutarli. Mi piaceva pensare alla fortuna che avevo, anche per un solo istante, di poter condividere con te due passi per le vie del centro.

Adesso il destino ha deciso di farti percorrere una strada da solo e verso un arcobaleno che ti porterà, ne sono sicuro, nel cielo, tra le tue rondini.
Hai accompagnato la mia vita con la tua poesia. Io accompagnerò te con il mio ricordo.

Ciao Lucio.

5 pensieri su “Caro Amico ti scrivo

  1. Ciao a tutti
    Leggendovi mi avete sensibilizzato e mi sto rendendo conto che mi sento in quelle situazioni di quando incominci ad apprezzare qualcuno o qualcosa solo quando non l’hai più, anche se nel mio caso ho sempre apprezzato Lucio per la sua originalità e la sua poesia…

  2. Ha fatto parte della mia vita fin dai tempi della sigla de “Gli eroi di cartone” del 1969 (http://www.youtube.com/watch?v=GEEnQTDVgn0, come sono invecchiato!), per non parlare di tutto il resto. Un genio/poeta, forse più di quanto gli è stato riconosciuto su questo mondo. Mi è sempre sembrata una persona molto semplice, sensibile, assolutamente originale, non solo nella sua musica. Fa parte di quelle poche persone che, pur non seguendo direttamente (non ero esattamente un fan) sai che sono lì, e continuano a far parte seppur da lontano, della tua vita e delle tue emozioni. La sua morte mi lascia un senso di tristezza e malinconia, quella sensazione che con lui sia andata via una parte di me.

  3. mi associo … io sono nato con le musiche di lucio e mi è sempre piaciuto come musicista da piccolo insieme agli amici formammo una piccola band musicale erano gli anni 78/80 e cercavamo di imitare i capolavori di lucio dalla con risultati a volte da dimenticare e a volte andava un po meglio , ma il riferimento per noi che volevamo fare musica e magari creare dei pezzi nostri, era sempre lui…mi ricordo anche uno dei concerti che ho avuto la fortuna di assistere a Ferrara come se fosse ieri ciao Lucio e grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *