Workshop Adobe Camera Raw

ACR_articoloSabato 13 aprile 2013, ad Aradeo in provincia di Lecce, nella sala “Pantaleo Tramacere”, all’interno del Teatro Domenico Modugno, ho tenuto un workshop sullo sviluppo del negativo digitale in Adobe Camera Raw. La durata dell’evento è stata di circa 9 ore (gulp!), dove, alla presenza di una quarantina di persone, abbiamo esaminato nei minimi particolari, la potenza di questo meraviglioso plug-in di Photoshop. Tra teoria ed esempi pratici, abbiamo scoperto come sviluppare i nostri negativi digitali, come impostare il bilanciamento del bianco, come leggere un istogramma, senza dimenticare un accenno sugli spazi colore, la profondità di bit, il flusso di lavoro, qualche chicca sulla post-produzione in Photoshop e tanto altro ancora.

Insomma, è stata una bellissima giornata, grazie soprattutto alla preziosa organizzazione di Antonio e Paola Tramacere, titolari dell’azienda Cartotecnica Ti.Ci., sponsor dell’evento, che ci hanno regalato anche un pranzo ricco di prelibatezze salentine. Un grazie va a Mauro, onnipresente e sempre attento a soddisfare le richieste di chiunque, con una gentilezza da oscar.

Un ruolo fondamentale alla buona riuscita dell’evento l’ha avuto il bravissimo fotografo che mi onora della sua amicizia, Sebastiano Pedaci (semplice caso di omonimia), che del workshop ne è stato il fautore, l’organizzatore, ma soprattutto l’ispiratore. Senza di lui, ne sono certo, le cose non sarebbero state perfette. Una presenza costante al mio fianco che ha fatto sì che io potessi avere il giusto stimolo per coinvolgere la sala con gli argomenti più richiesti e attesi.

Infine, ma non da ultimo, un sentito ringraziamento ai lavoratori dell’azienda che hanno partecipato e ai fotografi e grafici che hanno avuto la pazienza di ascoltarmi (alcuni dei quali anche affrontando un lungo viaggio dalla Calabria).
Piccola postilla: grazie Franca per la tua enorme pazienza 🙂
Giulio

18 pensieri su “Workshop Adobe Camera Raw

  1. Giulio e’ da un po’ che non ci sentiamo sono felice che vieni giu’ purtroppo sono molto distante da lecce avrei voluto incontrarti sara’ per la prossima volta saluti Alberto

  2. Ciao Giulio nonostante il viaggio sia stato lungo (tanto per la cronaca quelli della Calabria,sopra citati, siamo noi)è stato tutto molto utile e molto chiaro.E’ stata davvero una bella esperienza e mettendo in pratica quello che è stato spiegato dici”wooooo anch’io son capace’…..a parte gli scherzi attendiamo con ansia un altro nuovo evento!
    PS. scusa un ultima cosa……………mah il LAB cos’è???? 🙂

    • Caro Salvatore, mi fa molto piacere che ti sia piaciuto il workshop. Spero che il viaggio di rientro sia stato tranquillo 🙂
      Mi sembra strano che ci siano ancora dei dubbi sulla Lab dance 😀
      Scherzi a parte, se ci riusciamo, ne faremo degli altri, anche perché tornare nella mia terra è stata per me una gioia immensa. Farò di tutto per ritornarci, stanne certo.
      Grazie ancora per le foto che, mannaggia mi sono dimenticato di dire, erano tue.
      Un caro abbraccio a te e alla tua famiglia e a risentirci presto (spero). 😉 g

  3. Grande Giulio….sono contento per te di questa tua bella esperienza! Sei illuminante e chiaro..la materia la considero ostica, ma sviluppata da te e’ molto piu’ semplice..Complimenti ancora a te e a tutto il gruppo che ha avuto la fortuna di averti come Profff!!!!!!! Miticooooo! Ciao Giulio!

    • Non troppo però, perché mia moglie è gelosa 😀
      Scherzi a parte, in realtà la “colpa” è stata mia di non aver pubblicizzato l’evento, in quanto è stato tutto organizzato da giù (mi hanno avvisato un mesetto prima) e l’affluenza (bontà loro) era già elevata. Spero proprio di farne altri e, te lo prometto, lo pubblicizzerò per tempo 😉 g

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *